RetroGaming BG

Il gruppo Retrogaming Bergamo è nato nella primavera del 2014 dall'idea di tre giovani bergamaschi, con l'intenzione di creare un gruppo di persone quanto più ampio possibile per poter condividere la propria passione per i vecchi videogiochi.
L'idea è stata concretizzata con il gruppo Facebook chiamato appunto Retrogaming Bergamo, gestito dai tre ragazzi, che hanno anche cominciato, a luglio 2014, con la prima di una lunghissima serie di serate a tema retro videoludico in un locale della bergamasca.
Armati di doppio arcade stick in stile sala giochi, rigorosamente artigianale, e di un proiettore col quale divulgare il verbo, hanno così cominciato a proporre serate di gioco gratuito che vedevano una partecipazione sempre più massiccia di appassionati e nostalgici, che col tempo si sono conosciuti e son diventati amici.
Ancora oggi stanno aumentando e si divertono assieme ripercorrendo la storia e l'evoluzione videoludica.

Lo scopo del progetto è proprio quello di divulgare la cultura del videogioco come media moderno e forma d'arte estremamente eterogenea, riportando nella mente e tra le mani dei giocatori, molti videogiochi datati ma importantissimi, che non solo vengono rigiocati tutti assieme, ma anche commentati, analizzati e raccontati per imparare e scoprire sempre qualcosa di nuovo su un particolare gioco che può essere stato importante o che può aver avuto una storia strampalata da raccontare.

Retrogaming Bergamo ha svolto le proprie serate ludiche come ospiti nei più svariati eventi, tra cui musei del fumetto, fiere fantasy, negozi di informatica e alcuni pub nella provincia di Bergamo.
Attualmente hanno trovato la propria sede fisica presso il Club Retroedicola Videoludica a Bergamo, dove d'ora in poi faranno principlamente le loro serate di gioco!

I membri attualmente parte del gruppo Retrogaming Bergamo sono:

Giulio Taminelli
co-fondatore del gruppo, colui che sta alla macchina durante le serate di gioco e che conduce il tutto snocciolando aneddoti divertenti e citazioni nascoste nei vari giochi.
Appassionato e studioso di storia ed evoluzione dei videogiochi, è una sorta di archeologo specializzato in vecchie console quasi sconosciute.

René Giavazzi
co-fondatore del gruppo, accompagna Giulio nella conduzione delle serate.
Appassionato e studioso di storia ed evoluzione dei videogiochi. Studia videogame design, ha sviluppato alcuni titoli in ambito universitario e per alcune Game Jam.
Scrive anche musica per videogiochi e micromusica.

Alex Acciariello
anche lui grande appassionato di videogiochi dall'infanzia, accompagna i due fondatori in tutte le serate di gioco. Lui è la persona che si occupa dell'audio, dunque cavi, casse, microfoni e tutto il resto sono i suoi strumenti del mestiere. D'altronde è anche un musicista e suona in una band.

 

Per il calendario eventi o per una serata nel tuo locale:

CONTATTI: retrogamingbg@gmail.com
PAGINA UFFICIALE FACEBOOK: RetroGaming Bergamo